> Programma Morro d'Alba_

 

domenica 7 MAGGIO

MORRO D'ALBA

 

  • ore 11,00  - 13,00
    Auditorium S. Teleucania

    CONFERENZA
    Viaggio intorno a Luigi Ghirri.
    La sua fotografia, la sua idea di geografia

     

    Simona Guerra dialoga con Ilaria Ghirri

     

    L’incontro con Ilaria Ghirri, figlia del grande autore emiliano è incentrato sulla figura del fotografo e sul suo modo di esplorare e analizzare con la fotografia il mondo.

    Un’occasione in cui indagare assieme a chi lo ha conosciuto un modo di vivere e di approcciarsi alle cose prima ancora che una lettura storica del lavoro dell’autore.

    L’incontro sarà inoltre l’occasione per scoprire le opere di Ghirri e per esplorare con il pubblico i suoi più importanti lavori di indagine sul territorio e ragionare assieme su come la lezione di tale autore possa dimostrarsi ancora attuale per i fotografi di oggi.
     


 

  • ore 15,00  - 19,00
    Auditorium S. Teleucania

    CONFERENZA
    Statale 360 “Arceviese”
    Vedute e scritture nel paesaggio


    Un progetto a cura di Simona Guerra


    Relatori:
    Simone Francescangeli, Giorgio Granatiero, Simona Guerra, Stefano Mariani, Paolo Monina.

     

    Il 28 agosto 2016 quattro fotografi e una scrittrice hanno intrapreso un viaggio singolare: dall’alba al tramonto, partendo dal mare (Senigallia) hanno percorso i 45 chilometri della Strada statale 360 fino alla città di Arcevia allo scopo di comprendere cosa rappresenti quella strada per loro, che in quei luoghi sono nati.

    Percorrerla ed attraversarla, ognuno con mezzi di trasporto diversi (bicicletta, auto, moto ma anche a piedi) è stata l’opportunità per raccontarla con la fotografia e la scrittura comprendendo in maniera profonda aspetti fino a quel momento nascosti agli osservatori per causa della sua ovvietà.

    Come altre statali, la 360 è infatti una delle vie di transito che attraversano la regione dai monti al mare che non destano interesse e non sono mai al centro della cronaca.
    Con i loro piccoli insediamenti, i centri abitati vecchi e nuovi, le aree industriali o rurali sono vie sotto gli occhi di tutti ormai invisibili alla maggior parte delle persone che le abitano; luoghi di passaggio eppure a loro modo di vita, di storia frammentata ma soprattutto cartine tornasole della situazione sociale e culturale in cui vive l’Italia.

    In antitesi al concetto di rilevamento fine a se stesso, questo lavoro si propone come una presa di coscienza attuata per mezzo artistico di tipo individuale - prima - e collettiva - poi - che può svolgere una funzione pratica di documento sociale preziosa per la collettività e le istituzioni pubbliche.

    Durante l’incontro gli autori racconteranno l’esperienza attraverso le immagini e i testi e auspicheranno un dialogo con gli intervenuti sul lavoro svolto.

     

 

Testi e immagini di questo sito web sono soggetti a diritto d'autore - Copyright © Simona Guerra e Lisa Calabrese. Tutti i diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale senza autorizzazione.

Contatti: info@giornatedifotografia.it - Tel. 347.5789593 (Lisa) - 338.8048294 (Simona)

Web Graphic Designer & Webmaster:
Lisa Calabrese

Contatore sito